post1

Questi sistemi, pur essendo gratuiti e facilmente configurabili da chiunque, hanno delle forti limitazioni:
sono difficili da gestire poiché utilizzano un pannello di controllo con una molteplicità di funzioni, di non immediata comprensione, che rendono complicata la gestione dei contenuti;
presentano un'eccessiva lentezza nel caricamento delle pagine e hanno una maggiore vulnerabilità ad attacchi esterni.

SIAMO PROGRAMMATORI, NON INSTALLATORI DI CMS

Non usiamo cms preconfezionati come Wordpress, Joomla o altri perché creiamo da zero il nostro software , che sia un eCommerce, un gestionale, un portale o un social network.

Perché non usiamo CMS gratuiti:

1) sono maggiormente vulnerabili ad attacchi esterni poiché il codice sorgente è di dominio pubblico (open source).
2) pesantezza e rallentamento delle pagine dovute alle troppe funzioni che non servono realmente al cliente; questo perché sono studiate per soddisfare l'utente generico e non specifico.
3) pannello di controllo di non immediata comprensione.
4) la visibilità del sito è influenzata negativamente dalla lentezza di caricamento del CMS poiché più le pagine di un sito sono lente nel caricarsi più Google ne penalizzerà il posizionamento.
5) personalizzazione limitata della struttura e della grafica